C.F.S.? (Cosa facciamo stasera): GAL Titerno: La via francigena del SUD

GAL Titerno: La via francigena del SUD

Venerdì 31 ottobre, alla 10.00, presso la sala del Museo del Sannio "Gianni Vergineo", di Benevento incontro sul tema la Via Francigena del Sud: un itinerario del Sacro in Campania. L'iniziativa è promossa dal GAL Titerno ed è rivolta, in particolare, agli operatori turistici.

E’ prevista una visita guidata presso il Chiostro di Santa Sofia, e l’Arco di Traiano a cura dell’architetto Franco Bove. Nel pomeriggio i tour operator saranno accompagnati “Sulle tracce dei pellegrini” in Valle Telesina.Sono previsti, tra gli altri, gli interventi del Presidente del Gal Titerno Aurelio Grasso e del Direttore Nicola Ciarleglio.Inoltre, ai lavori saranno presenti anche Alfredo Bruno, Autorità di Gestione Leader + Regione Campania e Giuseppe Allocca, Coordinatore A.G.C. Settore primario Regione Campania.

Sono nove i paesi della provincia di Benevento interessati dalla via Francigena del sud. A questi ne sono stati aggiunti due paesi: Cerreto e Pietrelcina per indicare al pellegrino del Terzo Millennio un formidabile itinerario di storia, cultura e fede.“Cultura significa spirito e attributo essenziale dello spirito è la mobilità”. Così Giorgio Pasquali, Medioevo bizantino, da Stravaganze quarte e supreme. In effetti, La Via Francigena del Sud è al tempo stesso spirito e mobilità. Ma come nasce? Quali sono le tappe storiche che hanno portato anche il Sannio Beneventano ad avere a che fare con le vicende dei pellegrini? Perché oggi questo discorso unisce la provincia di Benevento a tutto il resto dell’Europa? Quali possono essere le ricadute sul piano turistico per il territorio? A queste ed altre domande si risponderà nell’ambito di un educational che si svolgerà nella sala “Gianni Vergineo” Museo del Sannio di Benevento. Quello con gli operatori turistici rappresenta un ulteriore momento di promozione, dopo quello che il GAL Titerno ha avuto nei giorni scorsi con gli operatori del mondo dell’informazione.Non c’è dubbio,infatti, che proprio l’informazione sia un aspetto fondamentale per promuovere un viatico, la Via Francigena del sud, potenzialmente in grado di portare il Sannio Beneventano più vicino all’Europa. Non a caso i pellegrini da tutta Europa per raggiungere Gerusalemme passavano anche per il tratto sannita della Francigena.I comuni interessati dalla via Francigena del Sud sono: Faicchio, San Lorenzello, San Salvatore Telesino, Telese Terme, San Lorenzo Maggiore, Ponte, Benevento, Paduli e Buonalbergo; sono poi previste nell’itinerario delle deviazioni per i paesi limitrofi, come ad esempio Cerreto, nota per le stupefacenti maioliche e ceramiche o Pietrelcina, terra natale di Padre Pio. Dopo l’incontro presso la sala del Museo del Sannio “Gianni Vergineo” Il Gal Titerno ha organizzato una visita guidata a cura dell’architetto Franco Bove presso il Chiostro della Chiesa di Santa Sofia e l’Arco di Traiano. A seguire da Benevento partirà un tour “Sulle tracce dei pellegrini “ nella Valle Telesina.

Per approfondimenti:

http://www.galtiterno.it/
http://www.associazioneviafrancigena.com/
http://www.galtiterno.it/vf/index.htm

Ufficio Stampa Mega srl - Patrizio Mazza 340-3302070