C.F.S.? (Cosa facciamo stasera): gennaio 2009

FAI: "Beni Culturali, paesaggio e rilancio economico: il FAI e la valorizzazione"


Sabato 31 gennaio ore 09.00
FAI di Benevento
presentazione del progetto:
"Accendiamo una luce su".
Sala delle esposizioni di Palazzo Paolo V.
(clicca sulla locandina per ingrandirla)

Mosaico Cafè: "Les Deux Noirs"

Venerdì 30 gennaio h: 22.30

live@mosaicocafè free entry

"Les Deux Noirs"


LUIGI DE CICCO - chitarre
LORIS MAROTTI - chitarra
GIOVANNI MONTESANO - contrabbasso

Nuovo appuntamento con la musica dal vivo, in programma il concerto della band beneventana "Les Deux Noirs". Il gruppo formato da Luigi De Cicco: chitarre; Loris Marotti: chitarra e Giovanni Montesano: contrabbasso, proporrà un vasto repertorio swing anni '30, bebop anni '50 - '60 e jazz.

Non mancate, Vi aspettiamo...
Per maggiori informazioni e contatti visita il sito
http://ilmosaicosociale.it

Laboratorio teatrale intensico: "L'odissea dei lunatici"

Presentano a S. Marco dei Cavoti

L’ODISSEA DEI LUNATICI

LABORATORIO TEATRALE INTENSIVO

Tenuto da Peppe Fonzo e Silvia Torino

30 –31 Gen 1 Feb ‘09

Peppe Fonzo 333 63 04 056

Silvia Torino 3473409378

FAI:"Memoria muta" Mostra fotografica di Luigi Mastromarino

Il centro di Benevento è disseminato di spolia, frammenti di un passato lontano spesso dimenticati o addirittura oltraggiati. 
Un modo di conservarne la memoria è quello di rintracciare in essi e nelle loro attuali condizioni un provocatorio paradigma di decadenza.

"Memoria muta" 
Mostra fotografica
di Luigi Mastromarino
Palazzo Paolo V
 
 dal 2 al 14 febbraio
10.00-13.00, 17- 20.00 

L'evento è sponsorizzato dal FAI (Fondo per l'Ambiente Italiano).

FW: Incontri d'autore al Mosaico Cafe

Giovedì 29 gennaio h:21.00

eventi@mosaicocafè...

INCONTRI D'@UTORE


Cari Amici,
al Mosaico C@fè torna incontri d'autore. Giovedì 29 gennaio ore 21.00 cena degustazione con piatti a base di maiale, ospiti della serata Luca Baldino e Enrico De Lucia dell'azienda viti-vinicola Santi40 di Torrecuso (BN).

Il menù:

Uova su purea di pane e guanciale di maiale al finochietto in abbinamento Falanghina D.O.C. Santi40

Pancotto ammaritato in abbinamento Aglianico D.O.C. Santi40

"Ciculiata" a modo mio in abbinamento Riserva Aglianico I.G.T. Santi40

Cheese cake con confettura di albicocca in abbinamento Moscato D.O.C. Santi40

costo € 30,00 - per chi prenota entro mercoledì 28 gennaio € 25,00

Per info e prenotazioni 0824/53743 - 0824/50603 - 340/5307865
http://ilmosaicosociale.it

Mercoledì Arci: "L'ospite inatteso"

Walter Vale è un professore universitario di economia, rimasto vedovo, che insegna ormai svogliatamente e vive monotonamente in una cittadina del Connecticut. Quando di malavoglia accetta di sostituire un collega a una conferenza a New York, scopre che il suo appartamento, da tempo disabitato, è stato affittato con l’inganno ad una giovane coppia, il siriano Tarek, che suona il djembe in un gruppo jazz, e l’africana Zainab, disegnatrice di gioielli. Dopo la sorpresa iniziale, Walter invita i due a restare, almeno fino a che non troveranno un altro tetto, e inizia con Tarek un’amicizia nel nome della musica. Ma un contatto incidentale con la polizia, in metropolitana, fa finire Tarek, immigrato irregolare, in un centro di detenzione nel Queens. L’arrivo della madre del ragazzo, Mouna, rinnova l’impegno e l’affetto di Walter per Tarek ma il suo fermo assume sempre più i connotati della prigionia.
Opera seconda di Tom McCarthy, sceneggiatore, regista e altrove anche attore, L’Ospite inatteso ruota attorno alla figura di Richard Jenkins, perfetto “ordinary man”, che fa economia sulla propria vita, cercando di restare legato al passato attraverso uno strumento –il piano- per cui non è portato, salvo scoprire accidentalmente di avere un cuore che batte ancora, al ritmo di un tamburo africano. Ma il concerto è ancora agli inizi che già deve lasciare il posto allo sconcerto, di fronte al trionfo dell’ordine e dei suoi burocratici esecutori.
Se nel precedente The Station Agent, vittorioso al Sundance, l’autore portava in scena un trio fuori dal mondo, qui i personaggi sono sì dei diversi, innanzitutto l’uno per l’altro (e Mouna non può non notare quanto sia nera Zainab), ma sono al contempo rappresentanti comuni della cittadinanza della metropoli contemporanea, suoi ospiti in entrambi i sensi di marcia.
Il senso di lutto che si respira nel film non è marginale né è un retaggio del passato dei protagonisti ma è la constatazione presente e progressiva della morte di un valore di accoglienza e di libertà che l’America si diceva orgogliosa di incarnare. Ad Ellis Island, dove si passava per diventare cittadini, ora si passa per essere schedati, trattenuti, rispediti al mittente. Non è più tempo di parlare di “green card” in chiave di commedia, ma è sempre tempo di portare la macchina da presa nelle strade e di mostrare la città quale è.
Qui Tom McCarthy fa un cinema civile e personale, delicato, sentimentale, non refrattario allo svolazzo di fantasia ma documentato e determinato. Apparentemente un fiume che scorre tranquillo, L’Ospite inatteso vive di correnti sotterranee agitate, mostra e persino dimostra, ma rigorosamente con le sole armi del cinema: una sceneggiatura forte e un gruppo di attori, fortunatamente, più forti di lei.

UMANITAS: I Lunedì Letterari - Giovanni Rossetti, tra etica ed estetica

Lunedì 26 gennaio, alle ore 18:00 nella sala conferenze del Dipartimento Pe.Me.Is, in piazza Arechi II, ospiteremo il dott. Giovanni Rossetti che ci presenterà il volume "Le radici estetiche dell'etica in Gregory Bateson".
Il tema di fondo sarà il rapporto tra etica ed estetica, in quella compenetrazione reciproca che rappresenta, del resto, il motore delle nostre attività associative, in cui il contributo artistico si sforza di diventare strumento di maggiore umanizzazione dei rapporti sociali.
Vi aspettiamo numerosi.


UMANITAS Associazione di Volontariato Culturale dell'Università degli Studi del Sannio Piazza Arechi II - Palazzo De Simone 82100 Benevento Tel. 0824.305255.

Accademia Volley Benevento vs RebecchiLupa Piacenza

 Domenica 25 gennaio – ore 17.30

Accademia Volley Benevento vs RebecchiLupa Piacenza

PalaTedeschi – Via S.Colomba – Benevento

Gara valida per la Findomestic Volley Cup, serie A2 femminile 2008/09

Mosaico Cafè: SERATA COCKTAIL

Venerdì 23 gennaio

Il Mosaico C@fè di Benevento in via Annunziata

Vi aspetta per una 

SERATA COCKTAIL 

...non mancate.

Mercoledì Arci:La Felicità porta fortuna


Londra non è solo pioggia e toni cupi ma ha anche un lato solare e colorato, quello rappresentato alla perfezione da Pauline, una giovane maestra elementare che solo a guardarla mette allegria. Poppy, così la chiamano tutti, è uno spirito libero, ama i vestiti kitsch e vive con l’amica del cuore, anche lei insegnante, in un piccolo delizioso appartamento nel nord della città. Passa le sue giornate preoccupandosi più del presente che del futuro e tra lezioni a scuola, lezioni di guida e lezioni di flamenco, Poppy ha raggiunto il perfetto equilibrio con se stessa e con gli altri. Non vive nelle fiabe ma tiene i piedi saldamente per terra senza mai perdere di vista la realtà, affrontando la vita quotidiana con un pizzico di ottimismo, con autoironia e spontaneità. Si sa, cuor leggero, Dio l'aiuta.
Filmmaker britannico tra i più apprezzati e controversi del cinema europeo, Mike Leigh sceglie la commedia per tentare di alleggerire i toni della seriosa Berlinale e portare a casa l'unico premio che manca ancora nella sua bacheca. A quattro anni dal pluripremiato Il segreto di Vera Drake il regista torna a parlare di donne e vita vissuta con un personaggio a tinte forti, adorabile e goffo allo stesso tempo, che probabilmente in mano ad un'altra attrice avrebbe finito per ri sultare eccessivo. Sally Hawkins invece è straordinaria, e rapisce l'attenzione dal primo all'ultimo secondo, saltando insieme ai suoi rumorosi braccialetti da un siparietto ad un altro senza pause. La sua interpretazione, fatta di buffe smorfie e battute a raffica, strappa più di qualche applauso e rimarrà certamente nella memoria e nella storia di questo festival. Si ride, e anche molto, ma i momenti seri sono in agguato dietro l'angolo, narrati da Leigh con il suo solito humor e con una saggezza fuori dal comune.
Un film contemporaneo Happy-Go-Lucky, realista e che invita al buonumore e alla riflessione, la storia di un piccolo universo di felicità che riconcilia con il Cinema. Definirlo eccezionale sarebbe poco.

LerkaMinerka: Eremi di Monte Maggiore

=====================================================================

domenica 25 gennaio 2009
Escursione 
Eremi di Monte Maggiore


appuntamenti:
Bar Gavio - San Giorgio del S. ore 8.00; 
Bar Api - Bn ore 8.05
piazzetta di Pontelatone (Ce) alle 9.15 

"da Benevento raggiungere telese e poi caiazzo; dalla piazza di caiazzo proseguire diritto
(al termine della discesa dal paese andare sempre diritto non svoltare a sinistra);
in prossimità di Triflisco svoltare a destra per Pontelatone."


L' Escursionista non s'adda scordà :
Scarpe da trekking adatte per camminare su sentieri rocciosi e nei boschi; Vestirsi con indumenti comodi (a cipolla);
Disporre di uno zaino da escursione; Nello zaino bisogna avere a disposizione un maglione, una giacca a vento impermeabile,
un copricapo, guanti, pila tascabile, bicchiere di vetro, coltello, vino, acqua e colazione a sac.

Andare in montagna non è come andare a fare shopping, un'abbigliamento inadeguato,
una piede messo male su una pietra possono veramente determinare problemi per tutti.
 Non sono i chilometri o i dislivelli i veri problemi, il problema principale è "come si affrontano le cose".
Non sempre una tipologia di difficoltà può essere universalmente applicata.
Dipende dal singolo, dalla sua esperienza, dalla sua forza, dal suo spirito di adattamento e lo spirito di autoconservazione...
                                                 (Pinuccio "Tankasi")
Ad ogni escursione va aggiunto il grado di difficoltà Lerka Minerka "DLM".

 =====================================================================

per informazioni e prenotazioni:
www.lerkaminerka.com
 Zio Bacco 3478896433  -  ziobacco@lerkaminerka.com
Giulio 3476514630 -  giulio@lerkaminerka.com

se vuoi essere cancellato da questa mailing-list clicca qui:
http://www.lerkaminerka.com/lmmailinglist/iscrizione.php

=====================================================================

Lerka Minerca: "M.ti Lattari"

=====================================================================

Domenica 18 Gennaio
Escursione Monte Comune 
"M.ti Lattari"

Appuntamenti:
Bar Gavio - San Giorgio del S. ore 8,00 
Parcheggio Pozzano - "Strada x Sorrento" ore 9.15

 
L' Escursionista non s'adda scordà :
Scarpe da trekking adatte per camminare su sentieri rocciosi e nei boschi; Vestirsi con indumenti comodi (a cipolla);
Disporre di uno zaino da escursione; Nello zaino bisogna avere a disposizione un maglione, una giacca a vento impermeabile,
un copricapo, guanti, pila tascabile, bicchiere di vetro, coltello, vino, acqua e colazione a sac.

Andare in montagna non è come andare a fare shopping, un'abbigliamento inadeguato,
una piede messo male su una pietra possono veramente determinare problemi per tutti.
 Non sono i chilometri o i dislivelli i veri problemi, il problema principale è "come si affrontano le cose".
Non sempre una tipologia di difficoltà può essere universalmente applicata.
Dipende dal singolo, dalla sua esperienza, dalla sua forza, dal suo spirito di adattamento e lo spirito di autoconservazione...
                                                 (Pinuccio "Tankasi")
Ad ogni escursione va aggiunto il grado di difficoltà Lerka Minerka "DLM".

 ===================================================================== 
per informazioni e prenotazioni: www.lerkaminerka.com  
Zio Bacco 3478896433  -  ziobacco@lerkaminerka.com   Giulio 3476514630 -  giulio@lerkaminerka.com
=====================================================================

CAI: da Sant’Agata dei Goti ai Ponti della Valle lungo l’Acquedotto Carolino

CLUB

ALPINO ITALIANO

Sezione di Benevento

DOMENICA 18 gennaio 2009 

da Sant’Agata dei Goti ai Ponti della Valle lungo l’Acquedotto Carolino


Difficoltà : T (percorso di difficoltà turistica)

Dislivello: irrilevante

Lunghezza: circa 11km

Durata: 4 ore

Appuntamenti

9.00  Appuntamento a Piazza Risorgimento e partenza con auto proprie.
10.00 all’ingresso di Sant’Agata dei Goti lato Moiano e trasferimento per inizio escursione.
18.00 presunto di ritorno a Benevento

Il percorso è prevalentemente su asfalto.

Attrezzatura: scarpe da trekking o robuste scarpe da ginnastica, giacca impermeabile o mantellina antipioggia, guanti e cappello, colazione a sacco, borraccia. 

PER INFORMAZIONI E ADESIONI REFERENTI: Domenico (338 8974162), Andrea (338 7252256)

Mercoledì Arci:The Millionaire

Una domanda e venti milioni di rupie separano Jamal Malik da Latika, amore infantile e mai dimenticato. Dopo averla incontrata, persa, ritrovata e perduta di nuovo Jamal, un diciottenne cresciuto negli slum di Mumbai, partecipa all'edizione indiana di “Chi vuol essere Milionario” per rivelarsi alla fanciulla e riscattarla (con la vincita) dalla “protezione” di un pericoloso criminale. L'acquisita popolarità mediatica, la scalata trionfale al milione e alle caste sociali infastidiscono il vanesio conduttore che cerca di boicottarne la vittoria, ingannandolo e facendolo arrestare. Sospettato di avere imbrogliato e torturato inutilmente, Jamal rivelerà al commissario di polizia soltanto la verità: conosceva le risposte perché ciascuna di quelle domande ha interrogato la sua straordinaria vita, devota a Latika e votata all'amore. 
I personaggi del cinema di Danny Boyle contemplano tutti una magnifica ossessione, correndo a perdifiato per realizzarla. Il consumo di eroina, di sterline, di sole o di amore crea ai suoi boys una forte dipendenza e il bisogno impellente di averne ancora. Dopo i tossici friends di Trainspotting e dopo le odisseesolari, dopo le spiagge incontaminate e dopo le sterline piovute dal cielo, il regista scozzese entra nello studio televisivo di Mumbai per osservare la vita di Jamal Malik, fino a svelarla nelle domande, fino a comprenderla nelle risposte. Jamal è il protagonista di una favola mediatica in cui si avverano i desideri dell'uomo indiano comune (e non solo).
Padroneggiando l'estetica e il “fondamentalismo” melodrammatico del cinema bollywoodiano, Doyle mette in scena un eroe virtuoso che (da tradizione) sconfigge il male e salva i deboli senza dimenticare di mostrare le fratture presenti nella società indiana, prodotte da un sistema nel quale sopravvivono forti disuguaglianze. Jamal è un ragazzo comune che decide di agire alla propria condizione di impotenza spalleggiato dal fratello maggiore Salim, un “angryyoung man” alla Amitabh Bachchan dotato di carisma e potere. Duro, vendicativo e leale come l'idolo del cinema indiano degli anni Settanta, Salim è un delinquente di buon cuore che ha scelto la strada del crimine per reagire ai soprusi della metropoli.
Nella Mumbai della loro infanzia i “due moschettieri” sviluppano personalità opposte che determineranno destini profondamente diversi. Latika, tra loro, a unirli e a separarli, è da convenzione elemento femminile e decorativo la cui debolezza esalta la virilità maschile. Danny Boyle interpreta e utilizza con competenza la musica, un'altra componente essenziale del cinema popolare e della cultura indiana. Sostenuto dal ritmo e dalle note di Allah Rakha Rahman, uno dei più grandi compositori indiani di soundtracks, il regista usa le canzoni in funzione narrativa, lasciando che la musica si fonda con le immagini, sottolineando e guidando le emozioni. Autore versatile, che attraversa incolume generi ed estetiche, Danny Boyle gira un film che riposa nell'alternanza del suo fortissimo e del suo pianissimo, in quella brusca scansione tra dolly sconfinati e scontri di classe, assoli sentimentali e crudeltà brutali. Tra il volo di una stella in elicottero e il tuffo di un bambino nella latrina più sporca (e lirica) di tutta l'India.


UMANITAS:I Lunedì Letterari - Rita Pacilio

Lunedì alle ore 18:00, nella sala rossa delle lauree in p.zza Guerrazzi, Rita Pacilio ci presenterà il suo ultimo volumetto di poesie, Tra sbarre di tulipani.
Il libro, ispirato dalla privazione della libertà e dalla sofferenza che essa produce, ci offrirà l'occasione per riflettere insieme sulla forza dirompente della poesia e sulla sua intrinseca capacità di vibrare le corde della sensibilità di ciascuno.
UMANITAS
Associazione di Volontariato Culturale dell'Università degli Studi del Sannio
Piazza Arechi II - Palazzo De Simone 82100 Benevento Tel. 0824.305255

CAI: Castello di Avella

CLUB ALPINO ITALIANO
Sezione di Benevento 

DOMENICA 11 gennaio 2009

    Parco del Partenio: Castello di Avella 

    In collaborazione con Gruppo Scout di Avella, Legambiente di Nola, Gruppo Archeologico Avellano, Comune e Protezione Civile di Avella 

    Difficoltà : T (percorso di difficoltà turistica)

    Dislivello: 200m

    Durata: 4 ore

Appuntamenti 

ore 8.20Appuntamento a Piazza Risorgimento e partenza con auto proprie entro le ore 8.30.
ore 9.30Appuntamento al casello autostradale di Baiano e trasferimento al Castello di Avella.
ore 10.15Visita al Castello di Avella e escursione sulla cresta di Capo Ciesco.

ore 18.00Orario presunto di ritorno a Benevento.

In caso di pioggia si effettuerà un percorso alternativo. 

Attrezzatura: scarpe da trekking, giacca impermeabile o mantellina antipioggia, guanti e cappello, colazione a sacco, borraccia.  

PER INFORMAZIONI E ADESIONI

REFERENTI: Antonietta (346 4230819), Romilda (0824 314298)

Il comune di Avella si trova a 21 km da Avellino nel territorio del Parco del Partenio.  

Il percorso si snoda nelle vicinanze del castello di Avella per inizio escursione nei dintorni del castello guidati dal gruppo archeologico avellano; successivamente, accompagnati dal gruppo scout,  inizieremo la passeggiata tra i noccioleti, gli oliveti, i ginestreti e i castagneti; saliremo lungo una mulattiera sulla cresta di Capo Ciesco e in questa fase potremo osservare  la valle del baianese che confluisce nell’agro nolano e poi nella pianura fino al Vesuvio, a Napoli e al promontorio di Posillipo; una vista bellissima se c’è il cielo limpido! Il percorso proseguirà, scendendo sull’altro versante del costone, cammineremo lungo il fondovalle percorso dal fiume Clanio su una strada asfaltata, osservando i vecchi mulini, l’acquedotto romano, i pendii terrazzati e coltivati, gli alti costoni calcarei, tratti di vegetazione spontanea e le grotte visitabili solo dagli speleologi.

Si ringrazia il gruppo archeologico per la sua prestazione gratuita nonché il gruppo scout, la protezione civile e il comune di Avella per  la cortese disponibilità e assistenza

Lerka Minerca: Escursione M.rte Cervialto

Domenica 11 Gennaio

Escursione sulla Neve
M.te Cervialto 

Appuntamenti:
ore 8,00 "Bar Gavio" San Giorgio del Sannio
ore 9,15 "San Francesco a Folloni" Bagnoli Irpino
 
http://www.lerkaminerka.com/forumsave/topic.asp?TOPIC_ID=469
 

L' Escursionista non s'adda scordà :
Scarpe da trekking adatte per camminare su sentieri rocciosi e nei boschi; Vestirsi con indumenti comodi (a cipolla);
Disporre di uno zaino da escursione; Nello zaino bisogna avere a disposizione un maglione, una giacca a vento impermeabile,
un copricapo, guanti, pila tascabile, bicchiere di vetro, coltello, vino, acqua e colazione a sac.

Andare in montagna non è come andare a fare shopping, un'abbigliamento inadeguato,
una piede messo male su una pietra possono veramente determinare problemi per tutti.
 Non sono i chilometri o i dislivelli i veri problemi, il problema principale è "come si affrontano le cose".
Non sempre una tipologia di difficoltà può essere universalmente applicata.
Dipende dal singolo, dalla sua esperienza, dalla sua forza, dal suo spirito di adattamento e lo spirito di autoconservazione...
                                                 (Pinuccio "Tankasi")
Ad ogni escursione va aggiunto il grado di difficoltà Lerka Minerka "DLM".


 =====================================================================
 

per informazioni e prenotazioni:
www.lerkaminerka.com
 Zio Bacco 3478896433  -  ziobacco@lerkaminerka.com
Giulio 3476514630 -  giulio@lerkaminerka.com

se vuoi essere cancellato da questa mailing-list clicca qui:
http://www.lerkaminerka.com/lmmailinglist/iscrizione.php

CAI: Natura in Festa 2009

Il 6 Gennaio tradizionale appuntamento di Natura in Festa per iniziare alla grande il 2009 con le le altre associazioni ambientaliste ed escursionistiche sannite. Quest'anno l'appuntamento è a Castelpoto.
Ecco la locandina della manifestazione; clicca sull'immagine per ingrandirla.

Obiettivo T: Rassegna teatrale a cura della SOLOT

Partito il 3 gennaio prossimo e si concluderà il 18 aprile la rassegna teatrale “Obiettivo T”, progetto promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Benevento e dalla Solot, Compagnia Stabile di Benevento che ne firma anche la direzione artistica con Michelangelo Fetto e Antonio Intorcia.
Tanti gli appuntamenti in cartellone le cui rappresentazioni si snoderanno tra il teatro comunale e il Mulino Pacifico. Lo spettacolo più atteso è sicuramente il “Decameron” di Daniele Luttazzi.
Puoi trovare tutti gli spettacoli nel calendario di CosaFacciamoStasera.

03/01/2009 ore 20.30 - Teatro Comunale
Mi faccia RidereConcorso per nuovi talenti comici

16/01/2009 ore 20.30 - Mulino Pacifico
Politeama Mancini s. r. l. Rino di Martino
Mamma

13/02/2009 ore 20.30 - Mulino Pacifico
Vesuvio Teatro
Fugs Generation

21/02/2009 ore 20.30 - Mulino Pacifico
Ciro Giustiniani Mariano Bruno Luca Terrazzano
Soirée Cabaret

02/03/2009 ore 20.30 - Teatro Massimo
Daniele Luttazzi
Decameron

17/03/2009 ore 10.30 - Teatro Massimo
Onda Teatro
A scatola chiusa

23/03/2009 ore 20.30 - Mulino Pacifico
Libera Scena Ensemble
La sala dellabirinto

28/03/2009 ore 20.30 - Teatro Comunale
Marina MalfattiAgnese NanoCarolina Levi
Va dove ti porta il cuore

02/04/2009 ore 10.30 - Teatro Comunale
Magazzini di fine millennio e Compagnia dei Traditori
Sul mar del nord

18/04/2009 ore 20.30 - Mulino Pacifico
Solot - Teatro delle Forme
Festa di Primavera Veglia d'amore e divino