C.F.S.? (Cosa facciamo stasera): CAI: Sulle orme di Celestino V

CAI: Sulle orme di Celestino V

In allegato il programma del fine settimana sulla Majella dedicato a Celestino V.
Le prenotazione devono pervenire entro venerdì 6 marzo.
Dal pomeriggio di venerdì 13 a Domenica 15 marzo 2009
Parco Naz. della MajellaValle dell’Orfento: “Sulle orme di Celestino V”

PRENOTAZIONI(CON VERSAMENTO ACCONTO DI € 20,00 PRO CAPITE)ENTRO VENERDI’ 6 MARZO 2009(Enzo Ascione: 340 7939511 – Andrea Buonocore: 338 7252256)
Venerdì 13
RADUNO Benevento Loc. Cappuccini - Dinanzi al Bar 2000 Ore 16.15
PARTENZA Ore 16.30
ARRIVO A Caramanico Terme Ore 19.30
Sistemazione e cena presso Foresteria Casa del Lupo (http://www.casadellupo.it) – Via del Vivaio, CARAMANICO TERME (PE) tel e fax 085 922343
Per la cena: si prevede l’uso della cucina usufruendo di quello portato da casa
Prezzi: € 21,50 singola – € 40,00 doppia - € 57 tripla al giorno inclusa biancheria.
Note: L’uso della cucina ha un prezzo di € 5 a camera al giorno. Sabato 14 In mattinata
ESCURSIONE: Valle dell’Orfento ed eremo di S. Onofrio Sveglia ore 8:00.
Colazione presso la foresteria. Partenza ore 9:00. Il sentiero comincia direttamente dalla foresteria del parco.
Pranzo al sacco.
Ponte del Vallone – Ponte S.Benedetto – Biscia Giumenta – Eremo S.Onofrio – Ritorno per le Scalelle – Ponte Caramanico.
E’ presente una fontana all’inizio del sentiero.
Probabilmente anche l’altro eremo della Valle dell’Orfento, l'Eremo di S. Onofrio, fu ristrutturato da Pietro da Morrone, anche se non se ne hanno notizie certe (ciò che resta dell’edificio è raggiungibile da Caramanico Terme con i sentieri segnalati che percorrono la Valle dell’Orfento).
Note tecniche :
Difficoltà : E -
Dislivello : 400 metri circa -
Tempo di percorrenza effettivo: 6 ore.
Domenica 15
In mattinata ESCURSIONE: Eremo di San Giovanni all’Orfento
Sveglia ore 8:00. Colazione presso la foresteria.
Partenza ore 9:00. Con le macchine si passa per Decontra e si percorre una sterrata che costeggia la parte alta del Vallone dell’Orfento.
E’ inoltre possibile ammirare da lontano le falesie di Roccamorice con il relativo eremo di S.Spirito
Eremo di San Giovanni: Per quasi 9 anni, Pietro da Morrone, insieme a pochi discepoli, condusse vita completamente isolata nell’Eremo di S. Giovanni, nella valle dell'Orfento. Anzi, quest’ultimo era raggiungibile solo con una passerella in legno che, una volta tolta, lo rendeva irraggiungibile. Infatti oggi, che la passerella non c’è più, l’ingresso all’eremo è un’operazione quasi alpinistica.
Pranzo al sacco.
Note tecniche :
Difficoltà: T (EE se si entra nell’eremo) -
Dislivello : 250 metri circa -
Tempo di percorrenza effettivo: tre ore. Salita circa 2.00 ore. Discesa circa 1.30 ora.
Nel pomeriggio rientro a Benevento