C.F.S.? (Cosa facciamo stasera): FAI: Visita alla Baia di Ieranto

FAI: Visita alla Baia di Ieranto

Partenza ore 7.00 da Piazza Risorgimento con pullman GranTurismo.

Appuntamento ore 10:00 - Partenza dalla piazzetta di Nerano – frazione del comune di Massalubrense.

La visita si svolgerà all’andata a piedi, raggiungendo la proprietà FAI – Baia di Ieranto con una passeggiata di 40 minuti su un sentiero da trekking (media difficoltà – in gran parte in piano ma con finale in discesa gradonata tra le rocce) da percorrere quindi con scarpe sportive. Il ritorno sarà effettuato via mare, con un traghettamento in barca (della durata di 15 min.), fino alla Marina del Cantone, dove è possibile la sosta per il bus (aree di parcheggio custodito).

Dalla proprietà FAI è possibile accedere alla spiaggia (si consiglia il costume da bagno).

Il percorso di visita non è adatto a persone con handicap di movimento.

Arrivati alla proprietà FAI il percorso di visita guidata impiega circa un’ora e mezza.

Sarà possibile visitare: la casa colonica col frantoio, ora Punto FAI; la Torre Isabella di Montalto, costruzione cinquecentesca per l’avvistamento delle navi corsare – su costone elevato, ingresso con scala a pioli a 4 metri d’altezza, (sconsigliata a chi ha problemi di vertigini).

Il percorso continua in discesa attraverso l’uliveto, raggiungendo infine l’area della ex cava Italsider, dove è possibile visitare tutti gli interni e le strutture del piccolo insediamento minerario atto all’estrazione del calcare, attivo fino agli anni ’50 ed ora completamente restaurato.

Il gruppo per tutto il tempo della visita sarà assistito da un accompagnatore FAI che illustrerà la storia del luogo dando informazioni sulla flora, la fauna e il lavoro di tutela e gestione del FAI a Ieranto e nelle altre proprietà in tutta Italia, nonché sulle iniziative e le attività della fondazione.

A conclusione del percorso di visita sarà servita la colazione (prevista esclusivamente per le delegazioni e gli ospiti FAI), in un area appositamente riservata sotto gli ulivi. In caso di avverse condizioni meteomarine il ritorno sarà effettuato a piedi.

Il costo della visita guidata per gruppi (a partire dalle 15 persone) è fissato in 8 euro a persona

Sarà assegnato un accompagnatore ogni 25 persone.

Il costo per la colazione (antipasto, spaghetti, dolce e bevande) è fissato a 20 Euro da corrispondere direttamente sul posto al custode di Ieranto, il signor Salvatore Iaccarino.

Il costo per il traghettamento verso Marina del Cantone è fissato a 4 Euro a persona da corrispondere direttamente alla Cooperativa S. Antonio all’arrivo a Marina del Cantone.

Il costo del viaggio in pullman è fissato a 10 Euro a persona. Il costo complessivo della gita è di 22€ a persona + 20€ per chi intende usufruire della colazione.

Per partecipare versare un acconto di 10€ sulla quota di partecipazione per le spese di viaggio più € 20 usufruire della colazione entro martedì 19 maggio a Enzo Ascione 340 7939511.

Il numero di posti disponibili per il CAI è 27 con precedenza per i soci in regola con il tesseramento.

Per raggiungere la zona dell’escursione:

Autostrada Napoli – Salerno, uscita Castellammare di Stabia, indicazioni per la Penisola Sorrentina,

Arrivati a Meta seguire segnalazioni per la statale Meta – Amalfi (seguire per circa 4 km), poi per Sant’Agata sui due Golfi, quindi Nerano Si segnalano difficoltà di parcheggio a Nerano.

Area di sosta per autobus a Marina del Cantone (strisce blu e parcheggio custodito).