C.F.S.? (Cosa facciamo stasera): Obiettivo T: MAX MANFREDI

Obiettivo T: MAX MANFREDI

Martedì 19 Gennaio 2010 ore 21.00  - Mulino Pacifico

Ha vinto il Premio Tenco per cantautori 2009 con il suo album Luna Persa, prevalendo nella cinquina finale su Capossela, Fossati, Dente e Bobo Rondelli.
"Luna persa" è un album di una bellezza inconsueta, di grande ricchezza compositiva, poetica e musicale. Un album "da sentire con le cuffie". Contiene una intro e undici gioielli che toccano mondi musicali molto diversi. Come bonus track compare "La fiera della Maddalena" cantata con Fabrizio De André, incisa nel 1994 e già presente nel secondo album di Max ma da tempo introvabile.
Max Manfredi è artista di forte intensità ed originalità, amatissimo da un pubblico negli anni sempre più consistente, che l’ha conosciuto attraverso un incessante tam tam (anche in rete) e una continua attività concertistica, non solo italiana. Fra i tanti estimatori, lo stesso De André (che lo definì "il più bravo" tra i cantautori italiani), Roberto Vecchioni (che ne ha recentemente parlato come di "un capostipite, uno che non posso nemmeno limitare con il termine di cantautore: è un intellettuale"), Gianni Mura (che ha definito "Il regno delle fate", una delle canzoni presenti nell’album, "di profonda e spiazzante bellezza, con una metrica preziosa, intarsiata"), e il MEI (Meeting delle Etichette Indipendenti) di Faenza, che l’ha premiato come "miglior solista italiano" nel 2005.


I concerti sono stati organizzati in collaborazione con Morgana Music Club