C.F.S.? (Cosa facciamo stasera): Gabriella Crisci: “ABITARE L'ABITO”

Gabriella Crisci: “ABITARE L'ABITO”

sabato 4 Settembre 2010, ore 20
Piazza Dogana 2 , 82100 Benevento


Open Space di Gabriella Crisci 
presenta:
“ABITARE L'ABITO”



Orari di apertura mostra: Dal lunedi al venerdi ore 17/20.30
Lo spazio rimane aperto dal 4 settembre al 18 settembre

Per info: cell.3480068330 g.c.crisci@gmail.com
www.facebook.com/OpenSpace-Duemiladieci/



Guardaroba della memoria o guardaroba della stagione che verrà? Guardaroba di un uomo o di una donna?
Questo è l'interrogativo che si pone lo spettatore guardando la nuova installazione presentata da Gabriella Crisci nell'Open Space di Benevento.

Un “armadio”dal gusto orientale realizzato con una serie di gabbie per uccelli domina l'intero ambiente e lascia intravedere il corredo custodito e mosso da un vento che rompe la staticità e la sequenzialità di ciò che si cela dietro, come se fosse un bagaglio immaginario in divenire.
All'interno del guardaroba si inseguono scarpe di varie forme e misura che disorientano l'osservatore: a chi appartiene il guardaroba?
Anche in questo secondo appuntamento all'Open Space che si terrà il 4 settembre 2010 alle ore20 in piazza Dogana n. 2 Benevento, l'installazione di Gabriella accoglierà le opere di altri artisti, il fashion designer Luca Giannola che presenterà abiti appartenenti alla collezione “senza tempo”, il fotografo Giuseppe Levano con le sue “maschere per respirare”e textures di tessuti, intrecci colorati e vibranti. Infine, last but not least, le orafe Claudia Parrilli e Paola Siciliano che insieme a Gabriella presenteranno gioielli di ricerca glamour, che tuttavia non risentono dell'inesorabile scorrere del tempo.
Di nuovo un oggetto ordinario come il guardaroba diventa straordinario e il confine tra arti applicate e Arte si fa impercettibile, il mistero del guardaroba si intreccia con gli eterei e
sensuali abiti e con le maschere la cui identità resta ignota, i gioielli fanno quasi da corredo ad un bagaglio collezionato nel tempo e le foto di textures sembrano indicare la trama nascosta nel guardaroba, ma ...sarà il visitatore a svelarne il mistero .


Note Biografiche degli Artisti:

GABRIELLA CRISCI
La fonte d'ispirazione di Gabriella Crisci (Benevento,1972) è l' oggetto di uso quotidiano che rielabora trasformandolo in scultura-design interattiva grazie all'ausilio di suoni, odori, video come nel caso delle opere più recenti o crea gli oggetti stessi con moduli industriali come spille da balia e graffette colorate dando vita a delle sculture-installazioni dal forte impatto visivo.
Il sapiente intreccio dei materiali fa si che le opere appaiano leggere all'occhio dello spettatore, anche quelle di grandi dimensioni e la spilla da balia (oggetto dalla forma ancestrale e tipicamente femminile) mette ancora piùin risalto l'aspetto muliebre delle opere e ne dà un'impronta incisiva e caratterizzante.
Le spille da balia sono una predominante anche nei gioielli a cui la Crisci si dedica da qualche anno.
La spilla di varie forme e colori viene intrecciata in maniera certosina e assemblata ad oggetti di uso domestico e di ferramenta fino a creare vistosi ma eleganti oggetti da indossare che ricordano i preziosi delle antiche civiltà o moderni monili dalle forme scultoree.

g.c.crisci@gmail.com Piazza dogana 2 ,82100 Benevento cell 3480068330

LUCA GIANNOLA
Crea abiti scultura senza tempo, rispondendo con genuina originalità all'omologazione dettata dal mercato.
Campano di nascita perfeziona la sua formazione dapprima nella capitale del fashion system, Milano, approdando a Bologna, al centro del piùi mportante bacino produttivo nazionale, spaziando in settori diversi come la maglieria, lo styling e infine l'insegnamento.
Dal 2000 infatti è docente al corso per stilisti dell'Accademia Europea, all'istituto Burgo e Sitam di Padova attività che ritiene stimolante e divertente.
Da ogni esperienza ha tesaurizzato idee, emozioni stimoli per seguire un percorso assolutamente personale.
lucagiann@yahoo.it cell.338347748

GIUSEPPE LEVANO
Nasce a Napoli nel 1974, dopo aver frequentato gli studi artistici inizia a sperimentare la fotografia digitale e da allora il suo discorso artistico muta nel tempo dando vita ad opere sorprendenti.
I ritratti che si distinguono per il loro intenso carattere ,hanno come soggetto manichini o donne dalle fisionomie più disparate che alimentano nella fantasia del Levano figure misteriose e un po' androgene che si staccano da uno sfondo esaltandone la drammaticità.
La sua ricerca affronta con altrettanta passione lo still life che ha un forte richiamo metafisico.
Attualmente è impegnato come designer e la sua attività influenza molto le scelte artistiche più recenti fino ad arrivare a rapppresentazioni fotografiche che ricordano textures di tessuti coloratissimi e glamour.
Il mondo della moda ha un fascino particolare su di lui e le sue esperienze nel settore rendono le sue opere fotografiche fashion ma al tempo stesso vicine ad un raffinato astrattismo.
glevano@libero.it cell.3485616292

CLAUDIA PARRILLI
Utilizzo spesso l’oro giallo e l’argento brunito abbinati tra loro per avere forti contrasti di colore.
Ottengo superfici e trame sempre diverse con le tecniche della martellazione e della fusione.
Il mio lavoro si ispira alla vita quotidiana e a forme naturali: forme che abbracciano con levità lo spazio, lo circoscrivono, non lo aggrediscono o feriscono con interventi definitivi.
Il gioiello deve avere un’idea di forma in divenire, tuttora plasmabile , anche quando viene indossato: ornamenti piacevoli da toccare e da indossare: “gioielli che hanno un’anima”.
claudiap28@libero.it cell.3282733627

PAOLA SICILIANO
Il mio lavoro non ama gli spigoli, le linee che sbarrano lo spazio: basta osservare l’originale concatenarsi della materia e delle pietre in alcune mie creazioni come i bracciali aperti a più soluzioni, che lasciano lo spazio per la flessibilità del braccio.
Le mie creazioni trovano ispirazione nella contemporaneità .
Lavoro principalmente metalli preziosi quali oro e argento e pietre preziose utilizzando tecniche tradizionali dell’arte orafa creando ornamenti per il corpo che vanno oltre il classico concetto di gioiello.
paolas67@alice.it cell.3384398437